Indietro

Firma del protocollo di intesa tra “Banca Millenium” e “Metropolitana Milanese” presso il Consolato Generale della Federazione Russa a Milano, 24 maggio 2013

Il 24 maggio 2013, presso il Consolato Generale della Federazione Russa a Milano, si è tenuta una cerimonia solenne per la firma di un protocollo di intesa tra “Banca Millenium” e “Metropolitana Milanese”. Scopo di tale accordo consiste nella realizzazione di una cooperazione volta allo sviluppo di progetti di riqualificazione del “Piccolo Anello Ferroviario” di Mosca e all’ampliamento delle linee della Metropolitana moscovita.

L’accordo è stato sottoscritto dal professor Lanfranco Senn, presidente di Metropolitana Milanese, e da Mikhajl Bajdakov, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Banca Millenium.

La cerimonia ufficiale per la sottoscrizione è stata preceduta da un incontro ufficiale tra il Console Generale della Federazione Russa a Milano, A. V. Paramonov, la dirigenza della Banca Millenium e di Metropolitana Milanese con il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia.

Questa cooperazione tra Italia e Russia prevede la progettazione, la costruzione di nuove linee della metropolitana di Mosca, l’ampliamento di quelle già esistenti, la progettazione e la costruzione dell’infrastruttura del Piccolo Anello di Mosca, oltre agli snodi di collegamento (TPU). Metropolitana Milanese fornirà non solo una consulenza tecnica nella progettazione, ma contribuirà anche all’analisi e alla progettazione dei collaudi, alla valutazione dei volumi necessari agli spazi commerciali all'interno degli snodi di collegamento, nonché all’attività necessaria all’attrazione di investimenti e alla gestione efficace degli stessi e ad altre attività specifiche, nelle quali Metropolitana Milanese vanta una grande esperienza.

Banca Millenium, in qualità di partner nella progettazione di infrastrutture delle Ferrovie Russe, è impegnata nell’attrarre investimenti per la realizzazione di progetti di sviluppo di grande valenza. A febbraio di quest’anno, la banca ha sottoscritto un protocollo con la società “Fenice Rus” per la creazione di una società che si occuperà dello sviluppo nell’ambito della produzione energetica. Compito principale della società consiste nella creazione di un settore specifico per la fornitura energetica alle Ferrovie Russe e la realizzazione di progetti nel campo dell’efficienza energetica.

Nel 2010 la banca ha fondato una joint-venture con il gruppo italiano WEGH per la progettazione e la costruzione di infrastrutture ferroviarie con l’impiego di tecnologie italiane all’avanguardia.

In collaborazione con la Società di gestione delle stazioni della Federazione Russa, Banca Millenium sta lavorando alla creazione della carta internazionale multiservizi “Stazioni della Russia”, che potrà essere utilizzata anche come strumento di pagamento all’interno delle stazioni ferroviarie.